Avanti Tutta, il quartiere di Elce sostiene Leonardo

da umbriajournal.com

In programma anche un incontro sul senso e l’importanza di un certo tipo di alimentazione: se ne parla lunedì 13 ottobre al Testone di via Settevalli

14987_573215129471770_2459848715662803182_n

PERUGIA, 12 ottobre 2014 – Il senso e l’importanza dell’alimentazione biologica e/o vegetariana. Di questo si parlerà lunedì 13 ottobre nel corso di un’iniziativa promossa alle ore 18,30 presso il ristorante „Testone“ di via Settevalli a Perugia.

Ne parlerà la dietista Chiara Panfili affiancata da Leonardo Cenci, presidente dell’associazione onlus Avanti Tutta. Durante l’incontro si parlerà dell’importanza degli alimenti biologici e provenienti dalla filiera corta. Leonardo, che da oltre due anni sta combattendo la sua battaglia contro una malattia che lo ha colpito duramente, racconterà quanto sia importante un atteggiamento giusto per fronteggiare il cancro, che prevede una buona dose di coraggio, di voglia di farcela ed anche una scelta consapevole dei cibi da mangiare.

Al termine dell’incontro il Testone proporrà un menù appropriato al tema dell’incontro con prodotti integrali, biologici e vegetariani, tutti a km zero. Parte del ricavato della serata andrà all’associazione Avanti Tutta e servirà per continuare a raccoglie fondi a favore di progetti per il reparto di oncologia dell’ospedale di Perugia e per farsi voce di un grande messaggio: «Combattere il cancro si può e si deve!».

Tra i progetti che sta finanziando l’associazione onlus c’è l’impianto di musicoterapia che è in fase di installazione in questi giorni presso l’ospedale di Santa Maria della Misericordia di Perugia. Sarà destinato ai malati che si sottopongono da lunghe sedute di chemioterapia. L’impianto sarà inaugurato il prossimo mese.

Nei giorni scorsi, invece, gli abitanti di Elce hanno voluto dimostrare il loro affetto a Leonardo, dove abita da diversi anni. Lungo la strada principale di via Annibale Vecchi, è stato affisso in un muro uno striscione raffigurante Leonardo davanti alla curva nord mentre dietro i tifosi avevano alzato il cartellone con la scritta: «Avanti Tutta… Forza Leo». Un gesto simbolico ma che esprime tutta la vicinanza del quartiere che scrive anche «Elce è con te».