Ancora un successo per gli Avanti Tutta Days

    0
    1385
    photo Michele Bordellini
     

    L’undicesima edizione è tornata ad animare il percorso verde ‘Leonardo Cenci’. Duemila giovani nella serata di sabato, tanto sport e come sempre spazio a salute e solidarietà. Il Presidente Federico Cenci: “Grande soddisfazione, ho visto le gente sorridere e stare bene insieme”

    Tre giorni all’insegna di sport, salute e solidarietà: ancora un successo per gli Avanti Tutta Days. L’undicesima edizione, dopo gli anni trascorsi al Barton Park in piena pandemia, ha visto di nuovo protagonista il percorso verde ‘Leonardo Cenci’. Da venerdì 16 a domenica 18 giugno una vasta area del parco perugino, intitolato alla memoria dello storico fondatore di Avanti Tutta, ha visto protagonisti oltre trenta tra operatori e associazioni, nel contesto di un programma ricco di iniziative. Risposte importanti sul piano della partecipazione, con particolare riferimento alla serata di sabato dove duemila giovani hanno preso parte all’evento musicale ‘Baunce Party Summer Edition’. Ha funzionato e bene anche l’idea dell’area ristoro, che nei tre giorni ha garantito un prezioso riferimento grazie alla collaborazione dei volontari dell’Arcs di Mantignana. Agli Avanti Tutta Days non è mancato lo sport, con tante discipline presenti ed eventi di rilievo in collaborazione con Mef Tennis Events, Comitato umbro Federciclismo e il Comitato regionale della Federazione Italiana Pallacanestro. Domenica si è tenuta anche l’esibizione di Kick Boxing tra il pluricampione mondiale Giorgio Perreca e il maestro Roberto Carlotti. Tante anche le iniziative legate alla solidarietà, così come tanti i servizi legati al controllo della salute.

    “Sono stati tre giorni intensi  – ci tiene a precisare il Presidente della Fondazione Avanti Tutta Federico Cenci – e ricchi di soddisfazione. Ho visto la gente sorridere e partecipare con lo spirito giusto. Un grazie a tutti gli operatori e le associazioni che hanno portato un loro prezioso contributo agli Avanti Tutta Days. Li ho ringraziati uno ad uno perché esserci non è mai scontato. Un pensiero è doveroso rivolgerlo anche a tutta la squadra di volontari e agli operativi di Avanti Tutta che si sono impegnati al massimo per realizzare questo evento. Un evento che è tornato al percorso verde, la casa di Leo, il posto dove amava fare sport e relazionarsi con la gente con uno spirito positivo e con un grande sorriso”.